Autismo e sessualità: Vivianus ne parla al convegno “Diversamente Sessu-Abili”

News e Attività
Attività
1 maggio 2019
La sessualità in presenza dell'autismo

Imparare a relazionarsi sentimentalmente, a gestire e a scoprire il proprio istinto sessuale in presenza dell’autismo. Saranno questi i temi principali di “Diversamente Sessu-Abili”, il convegno dedicato al benessere sessuale delle persone affette da disabilità dell’autismo organizzato da VIVIANUS, l’associazione Onlus a Corato vicina alle famiglie che affrontano quotidianamente il problema della disabilità cognitiva.

 

La sessualità delle persone con autismo non è solo una necessità fisiologica, ma soprattutto un diritto da difendere anche attraverso l’educazione: un diritto che talvolta viene ingiustamente negato.

 

A spiegare in che modo sia possibile tutelarlo sarà il dott. Michele Massimo Laforgia – Psicologo e Psicosessuologo – che nel corso dell’evento ci illustrerà come vivere in serenità la sessualità in presenza dell’autismo, sia in età adolescenziale che in quella adulta. Sapersi relazionare, comunicare, esprimere i propri sentimenti sono prerogative importanti per chi vive la sessualità, ma un ostacolo difficile da superare per chi è affetto da autismo.

 

E queste difficoltà possono rappresentare anche un pericolo per le persone autistiche, in virtù di una maggiore vulnerabilità e una limitata capacità a riconoscere situazioni incresciose, come ad esempio gli abusi sessuali.

 

Di questo e di altro ancora si parlerà nel corso del convegno, che vedrà confrontarsi volontari e professionalità del settore. L’appuntamento è Venerdì 10 Maggio 2019 alle ore 15: 30 presso la sede dell'Associazione Vivianus in via Santa Lucia 19 c/o Madonna Pellegrina.

 

Alessandro Farucci